Regione Lazio - Incentivi per l'internazionalizzazione

    Voucher per Fiere e Servizi TEM

    “Sostenere gli interventi di internazionalizzazione per favorire l’accesso sui mercati esteri delle MPMI regionali.” E’ questo l’obiettivo del bando “Voucher Internazionalizzazione” della Regione Lazio che con una dotazione di 5 milioni di euro sostiene la crescita sui mercati esteri.

    Il bando si rivolge ad una platea di imprese le cui strategie di internazionalizzazione sono per lo più di natura commerciale e sono finalizzate a stabilizzare o aumentare la quota di esportazioni.

    L’aiuto è concesso in regime de minimis, sottoforma di contributo a fondo perduto in misura compresa fra il 45% e il 70% dell’importo complessivo del Progetto.

    Le imprese potranno utilizzare i voucher per realizzare due tipologie di progetti:

    • Partecipazione a Fiere internazionali

    Sono ammissibili le manifestazioni fieristiche che si svolgeranno sia nei Paesi UE che extra UE, ma anche quelle che avranno luogo in Italia purché incluse nel calendario fieristico predisposto in collaborazione con la Conferenza delle Regioni, il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), l’Associazione Esposizioni e Fiere Italiane (AEFI), il Comitato Fiere Industria (CFI) e il Comitato Fiere Terziario (CFT);

    • Servizi TEM: l’acquisizione di servizi per l’internazionalizzazione

    Questi servizi devono essere forniti da una “Società di TEM” (Temporary Export Manager) iscritta nell’apposito elenco tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico

    Per quanto riguarda il contributo, l’entità del voucher oscilla tra i 5.000 e i 35.000 euro a seconda dell’importo complessivo e della tipologia del progetto presentato.

    E’ possibile presentare le domande fino al 31 Ottobre 2019.

    Un’altra importante occasione per le piccole e medie imprese laziali di svilupparsi sui mercati internazionali in un’ottica di crescita e di competitività.

    Per maggiori info contattaci!

    Translate